Simone Tedeschi e il suo saggio politico dedicato al Partito Democratico

Simone Tedeschi e il suo saggio politico dedicato al Partito Democratico

 A cura di Veronica Otranto Godano
 
 
Il 2018 sarà ricordato come l'anno della sconfitta del Pd, il tramonto di un partito che non riesce più a fornire ai suoi elettori una politica precisa e delineata. Protagonista di 5 esecutivi, un unicum nel panorama europeo al momento della nascita (14 ottobre 2007), poiché capace d'integrare le diverse tradizioni della sinistra italiana, il Partito Democratico ha rappresentato  un nuovo modello più aperto e inclusivo di cui Simone Tedeschi ne ripercorre i fasti del passato in 5 capitoli fino alle conseguenze dello scorso 4 marzo.
 
Una cronistoria adatta anche ai meno esperti di scienza politica e che segue lo schema  delineato da Panebianco nel suo “Modelli di Partito” del 1982 ossia descrizione della fase fondativa e di quella di istituzionalizzazione.
 
Simone Tedeschi, 38 anni, curriculum accademico di tutto rispetto, analizza già il processo fondativo del Pd nella sua tesi di dottorato in Scienza Politica. Quello che si chiede in questa monografia è: “Che cosa resta dell'ambizione del Pd?” E per rispondere a questa domanda, fa il punto della situazione sviscerando le motivazioni che hanno portato alla nascita del partito, i modelli che ha seguito lo sviluppo organizzativo interno e, dunque, nella fattispecie l'identità che ha contraddistinto la fazione di sinistra.
 
Lungi dal voler riprodurre uno spaccato della situazione politica in Italia in chiave critica e ben lontano dall'assumere un atteggiamento bipartisan, uno dei principali obiettivi del libro è provare a ricostruire la funzione del partito nel Paese in maniera approfondita ed esaustiva. Un grande progetto riformista di centrosinistra che affonda le radici nell'Ulivo e, ancor prima, nei primi anni Sessanta del Novecento e che ha avuto il fine di tenere insieme la cultura cattolica democratica e la sinistra liberale.
 
Tanti gli spunti di riflessione ne “Il Partito Democratico, origine, organizzazione e identità (Edizioni Epokè)” e che fanno venire voglia a chiunque di diventare un esperto politologo. L'autore racconta con esempi pertinenti i momenti cruciali della spaccatura interna all'Ulivo nel 2006, dell'incontro di Orvieto, dell'elezione di Veltroni a Segretario del Pd, dell'approvazione dello Statuto, del Manifesto dei valori e di tutti quei passaggi di potere che hanno contribuito alla legittimazione del PD. Da Prodi a Rutelli fino al processo di leaderizzazione con Renzi e la rottamazione. Dulcis in fondo, l'ultima debacle.
 
C'è prima la cronaca nel libro di Tedeschi, poi l'analisi in un'alternarsi di pagine che riescono bene a tratteggiare l'evoluzione di un partito che ha influito nello sviluppo della democrazia italiana.
                                           
Titolo: Il Partito Democratico. Origine, organizzazione e identità
Autore: Simone Tedeschi
Genere: Saggio politico
Casa Editrice: Edizioni Epoké
Pagine: 180
Codice ISBN: 978-88-99647-58-2
 
 
 
Contatti
www.edizioniepoke.it
https://www.facebook.com/tedeschi.sp
https://twitter.com/tedeschi_simone
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

analisi storica, cultura, il taccuino ufficio stampa, in libreria, letteratura, libri, partito democratico, pd, politica, saggio, saggio politico, simone tedeschi

Articoli correlati

Libri

“andate tutti affanculo...

11/09/2019 | luigirizzo

“andate tutti affanculo”   il primo romanzo anti-biografico di   the zen circus   in uscita il 10 settembre per mondadori   annunciati i primi ...

Libri

Arf! 5 ::: tutto il progr...

22/05/2019 | luigirizzo

#arf5a roma, dal 24 al 26 maggio 2019, la quinta edizionedel «festival di storie, segni e disegni»www.Arfestival.It  arf! «festival di storie, segni e disegni» comp...

Libri

Maria antonietta in tour ...

28/04/2019 | luigirizzo

il primo libro di maria antonietta “sette ragazze imperdonabili”, uscito il 19 marzo per rizzoli, diverrà uno spettacolo, un vero e proprio reading-concerto con le...

2445150 foto scattate

16322561 messaggi scambiati

848 utenti online

1350 visitatori online