VOGUE ITALIA CELEBRA LA BELLEZZA SENZA TEMPO: A LUGLIO E' " THE TIMELESS ISSUE"

VOGUE ITALIA CELEBRA LA BELLEZZA SENZA TEMPO: A LUGLIO E' " THE TIMELESS ISSUE"

VOGUE ITALIA CELEBRA LA BELLEZZA SENZA TEMPO: A LUGLIO È “THE TIMELESS ISSUE
 
LA REINTERPRETAZIONE TRASVERSALE DEL TEMA BEAUTY CON IL TOCCO UNICO E L'USO DEL LINGUAGGIO UNIVERSALE DELLA FOTOGRAFIA DI STEVEN MEISEL
 
 
 
 
Milano, 13 luglio 2015 - Dopo il numero speciale sulla Cina, Vogue Italia torna in edicola a luglio con The Timeless Issue, dedicato alla bellezza femminile in qualsiasi stagione della vita. Protagoniste sono donne giovani, giovanissime e meno giovani, perché l'età anagrafica non conta e perché non c'è un tempo per un certo tipo di bellezza. Contano la personalità, le scelte e i traguardi raggiunti o quelli ancora da tagliare. Steven Meisel, uno dei più grandi fotografi internazionali e contributor di “Vogue” Italia, ha ritratto con il suo sguardo unico e inconfondibile 17 donne dai background e dalle esperienze più diverse. Tra loro, Mariel Hemingway e Stockard Channing, Bambi e Anna Cleveland, Jan de Villeneuve, Verde Visconti, Kaia Gerber...
 
In questo numero di Vogue Italia, anche un portfolio con foto di Bruce Weber: dieci ritratti di donne che il fotografo ha realizzato nel corso della sua carriera, icone globali come Vanessa Redgrave e China Machado, negli anni 50 prima modella non caucasica fotografata su un magazine americano; come  Marianne Faithfull, Alba Clemente e le attiviste per i diritti umani Edie Windsor e Marleine Bastien. Donne dalla vita piena, felici di crearsi in ogni momento una personale bellezza, alle quali il passare del tempo non ha in alcun modo intaccato fascino e personalità. Vere ambasciatrici di quella bellezza appunto “senza tempo”.
 
Inoltre, a proposito di vite vissute, The Timeless Issue ospita un portrait a tutto tondo di Deeda Blair, figura unica di filantropa e fundraiser, moglie dell'ambasciatore William McCormick Blair Jr. e amica dei Kennedy. Competente di haute couture come di biotecnologie, il suo stile è leggendario, come pure il suo impegno sul fronte della ricerca scientifica. 
 
In The Timeless Issue ampio spazio è dedicato anche al tema Beauty: come prendersi cura di sé nelle diverse fasi della vita, dalla prevenzione, alla salvaguardia della bellezza, alla strategie anti-age.
 
Ancora una volta Vogue Italia si pone come osservatorio privilegiato, curioso e creativo, che accompagna l'evoluzione del Paese con una continua attenzione all'attualità.
Tra le cover story più famose e controverse si ricordano, “Makeover Madness", luglio 2005, dedicato alla moda dilagante della chirurgia estetica come ricerca della perfezione; "Cleansing”, luglio 2007, che ironizzava sul tormentone del rehab; sempre nel 2007 “No-War”, una presa di posizione contro la guerra; indimenticabile lo statement contro la discriminazione verso le modelle di colore con l'uscita divenuta culto di "Black Issue”, luglio 2008, prima edizione al mondo interamente dedicata alle modelle di colore, divenuta un successo senza precedenti; "Water & Oil", agosto 2010, con Kristen McMenamy che interpreta gli effetti del disastro ambientale nel Golfo del Messico; “Curvy”, giugno 2011, con l'obiettivo di contrastare il dilagare dei disturbi alimentari, specie fra le modelle, e promuovere uno stile di vita più sano anche attraverso una petizione contro i siti pro-anoressia; fino alla più recente "Cinematic", aprile 2014, che denuncia la violenza sulle donne; tutti numeri che hanno sollevato non poche polemiche e raccolto critiche e apprezzamenti, distinguendo Vogue Italia tra le riviste di moda.
Edizioni Condé Nast

Articoli correlati

Moda

East market

12/03/2018 | nextpressitalia

Torna domenica 18 marzo a milano east market con l'edizione primaverile e uno speciale beauty. East market è il mercatino vintage di lambrate gratuito, dove tutti posson...

2445150 foto scattate

16295532 messaggi scambiati

882 utenti online

1405 visitatori online