HAPPY EASTER di MAURIZIA CESARI

HAPPY EASTER di MAURIZIA CESARI


La Pasqua è una solennità religiosa degli ebrei e dei cristiani. L'istituzione della Pasqua Ebraica è collegata nell'Esodo con ordine dato a Mosè agli ebrei prigionieri in Egitto di bagnare col sangue di un agnello le porte delle loro case, affinchè queste fossero saltate (PESAH= PASQUA) dal Signore che sarebbe venuto a ucciderei primogeniti degli egiziani. La festa durava sette giorni, dal 15 al 22 Nisan (marzo -aprile) e consisteva nel rito dell'offerta di un manipolo di spighe e dell'agnello che poi che poi veniva mangiato insieme al pane azimo (non lievitato). 
Per i cristiani la Pasqua costituisce la massima solennità dell'anno liturgico, in quanto commemora la passione, la morte e resurrezione di Gesù e ricorda ai fedeli il loro passaggio dal peccato alla grazia per i meriti di Gesù risorto.Dal Concilio di Nicea (325), la Pasqua si celebra la prima domenica dopo il plenilunio successivo all'equinozio di primavera; pertanto essa deve cadere tra il 22 marzo e il 25 aprile (PASQUA DEL DIAVOLO). 
Nel linguaggio comune si dice Pasqua alta quando cade verso il termine estremo dell'aprile, bassa in caso contrario. Alla data della Pasqua sono collegate la Pentecoste (pasqua rosa) Pasqua fiorita la domenica delle Palme.Da quando sono nata io cioè negli anni 60 la mattina di pasqua si mangiavano le uova benedette dal prete. Ma quelle più buone erano quelle di cioccolata che portavano i parenti. 
Ci si trovava per il grande pranzo domenicale. La mia mamma faceva le costolette di agnello fritto e poi la torta primavera, poi c'era la colomba sempre da mangiare, ma come tutti sanno simbolo di pace. e poi via ad aprire le uova. Una volta, mio padre mi portò un uovo particolare. La pasticceria Dino fa delle splendide uova decorate e poi se uno vuole ci mette dentro il regalo che tu vuoi e io così trovai un orologio che chiedevo da tempo.
Il lunedì dell'Angelo, PASQUETTA, invece si va al mare a mangiare il pesce e se ci si riesce a prendere un po di sole.Io e tutto il gruppo Babilonia Family vi augura una splendida Pasqua e Pasquetta.
Da inserire adesso invece delle uova di cioccolato va di moda il Paqualone sia per femmine che per maschi pieno di giocattoli. Le uova tradizionali sono purtroppo cadute in disuso, segno del tempo che cambia.
_
nb: la parte storica è tratta da un mio esame sulla religione ebraica fatto all'Università di Bologna Scienze Politiche Maurizia Cesari
 
 
 
Redattrice BOLOGNANIGHT.it © BABILONIAproject.com
Dott.ssa MAURIZIA CESARI  

Articoli correlati

Interviste

Nightguide intervista lup...

18/04/2019 | luigirizzo

 lupo è il progetto acoustic-folk di chicco bedogni, polistrumentista reggiano già chitarrista, tastierista e voce nella band post-rock amprive (fluttery records, usa...

Recensioni

Le influenze orientali-tr...

18/04/2019 | redazione

Ad x-factor ogni tanto qualcosa di nuovo appare, e i bowland hanno stregato la platea del talent-show in modo energico e originale. ma conosciamo meglio questo giovane tr...

News

Beirut: annunciate tre da...

18/04/2019 | luigirizzo

  dopo il grande successo del loro ultimo album "gallipoli" e la calorosa partecipazione del pubblico italiano alla data del 18 aprile all'alcatraz ...

2445150 foto scattate

16220400 messaggi scambiati

959 utenti online

1528 visitatori online