Julio Iglesias - Mexico & Amigos

 In quasi cinquanta anni di carriera, è la prima volta che Julio Iglesias pubblica un album di duetti: ''Mèxico & Amigos'' è stato pubblicato infatti il 5 di maggio.
Ad affiancare Iglesias, nomi come Juan Luis Guerra, come Placido Domingo, Joaquin Sabina, Pablo Alboran, Andrea Calamaro, DIego Torres, Thalìa, Eros Ramazzotti, Mario Domm, Sin Bandera e Omara Portuondo. Iglesias è l'artista latino che nella storia della musica ha realizzato il più alto numero di vendite e che continua oggi a mettersi in gioco, questa volta dedicando un intero disco al proprio amore per il Messico.
A proposito di ''Mexico & Amigos'' Iglesias ha dichiarato: “Questo disco è dedicato a quei compositori eccezionali che, generazione dopo generazione, hanno riempito le nostre vite con amore, nostalgia, memorie e momenti speciali che, dopo tutti questi anni, rimangono nei nostri cuori. grazie a quegli artisti che hanno collaborato a questo album con grande amore e il loro talento unico. Il mio amore e la mia gratitudine per sempre”.
Il disco arriva inoltre dopo un anno e mezzo dal multiplatino ''Mexico'' e ne possiamo assaporare il sapore in ogni singolo brano.
Le tracce sono una più latina dell'altra: "Jùrame'' è stata scritta da Maria Grever ed è un duetto con Juan Luis Guerra; "Juan Charrasqueado", scritta da Victor Cordero, è stata registrata con l'inimitabile argentino Andres Calamaro, con una performance molto personale e coraggiosa.
In "La Media Vuelta", una classica canzone di José Alfredo Jiménez, il protagonista insieme a Julio è Eros Ramazzotti, per un'interpretazione impeccabile.
In "Fallaste Corazon", scritto da Cuco Sanchez, ha contribuito il suo grande e amato amico Placido Domingo. Ma Julio è sempre stato interessato a rimanere in contatto anche con le nuove generazioni di artisti e infatti in "Ella" (scritta da Jose Alfredo Jimenez) canta con il duo Sin Bandera.
In "Amaneci En Tus Brazos", scritta da Jose Alfredo Jiménez, Iglesias si esibisce per la prima volta con il cantante spagnolo Pablo Alboran, uno dei più importanti cantautori latin di oggi.
Julio canta "Y Nos Dieron Las Diez” con il grande cantantautore Joaquin Sabina. Benché scritta da un cantautore spagnolo, la canzone è considerata uno standard della canzone messicana.
La gran dama della musica cubana, Omara Portuondo fa la sua comparsa in " chame a Mì La Culpa", un brano scritto da Ferresquilla e che fa parte del repertorio di Julio da molti anni.
Con Mario Domm del gruppo Camila con cui canta"Se Me Olvido Otra Vez " (scritta da Juan Gabriel). Julio torna a collaborare ancora una volta con gli artisti messicani della sua generazione.
Con Thalia, artista con cui Julio ha già collaborato in passato, canta il classico mambo "Quien Serà" scritto da Luis Demetrio e Pablo Beltran. Non si poteva prescindere da "Usted", scritta da Gabriel Ruiz Galindo e Jose Antonio Zorrilla, dove Julio canta con Diego Torres.
Chiude l'album "Mexico Lindo", scritta da Chucho Monge, dove Julio si esibisce da solo.
Dopo aver registrato il suo primo album di tributo al Messico nel 1976, Iglesias ha deciso di rendere di nuovo omaggio a questo Paese che fu fondamentale per lui per raggiungere il successo. Per la prima volta il
cantante si esibì in Messico nei primi anni '70 e immediatamente è scattato il feeling con questa nazione. Mentre finiva di lavorare a "México", Iglesias notò: "Il Messico è un Paese che amo con tutto il cuore. I messicani mi hanno regalato nel corso della vita dei momenti indimenticabili. Conosco questo Paese come se fosse il mio, e lo porto sempre nel cuore. La musica messicana è universale e i suoi compositori sono leggendari".
Con questo album, la discografia di Julio Iglesias supera il numero di 82 album dal 1968. Un totale di 49 anni di hits e di successi, oltre 300 milioni di dischi venduti nel mondo per il più importante artista latino della storia e uno degli artisti Top-10 a livello di vendite mondiali.

julio iglesias, mexico & amigos

Articoli correlati

Recensioni

Blink-182 - ''california deluxe edition'...

23/05/2017 | valeriasurace

A partire da venticinque anni fa, quando ha avuto inizio la loro carriera musicale in un garage di san diego, i blink-182 hanno venduto oltre cinquanta milioni di album i...

Recensioni

Olden - ci hanno fregato tutto

22/05/2017 | leslie-fadlon

E' uscito oggi 22 maggio 2017 per beta produzioni ''ci hanno fregato tutto'', il terzo album firmato olden. un disco pop rock in italiano, che si compone come risultato d...

Recensioni

Kasabian - for crying out loud

21/05/2017 | leslie-fadlon

E' un ritorno esplosivo quello dei kasabian, che con ''for crying out loud'' hanno pubblicato il 5 maggio 2017 una perla indie rock di molto valore. anticipato dal singol...

2445150 foto scattate

15152386 messaggi scambiati

800 utenti online

1275 visitatori online